Nichi Vendola Domani Stasera a Ballarò

Ballarò ritorna su Raitre (dal 14 settembre alle 21.05) per il nono anno consecutivo, ritorna l’informazione libera, “un luogo di confronto civile”, afferma il direttore di rete Paolo Ruffini. “È un momento politico interessate dal punto di vista giornalistico – dichiara il conduttore Giovanni Floris – nella prima puntata infatti ci domanderemo: C’è una maggioranza efficiente? Può governare? E soprattutto: esiste un’alternativa?”. Risponderanno Casini, Vendola, Lupi, Finocchiaro, Sallusti, vicedirettore del Giornale, e Gianni Riotta. In realtà Floris voleva andare in onda il 7 settembre, una settimana fa, “c’era voglia di fare informazione, visto il momento caldo”, dice il giornalista, intanto era partito anche il nuovo Tg di Enrico Mentana su La7 facendo registrare ottimi risultati. “La direzione della Rai non ci ha aperto le porte, ha preferito mandare in replica il Circo”, aggiunge Ruffini. “Non hanno ritenuto opportuno modificare il palinsesto , io mi sarei mandato in onda – ammette Floris – però è qualcun altro che decide” .

Un successo con cui confrontarsi – Ballarò ritorna il 14 settembre cercando di bissare il successo dello scorso anno, quel 15,72 per cento di share che rappresenta il miglior risultato dell’intera serie, non solo, il programma d’informazione di Raitre è stato scelto dagli italiani, secondo un sondaggio Demos, come il più affidabile. L’obiettivo della squadra comunque “è andare avanti seguendo la nostra formula: un confronto costruttivo che mette la politica di fronte ai problemi reali sgonfiandola di retorica e demagogia”, dice Floris, senza provocare risse. “L’audience infatti non aumenta con la rissa o con la chiarezza, il risultato si ottiene da un incrocio tra contesto e contenuto – continua Floris – è un errore definire pollai i luoghi dove ci si confronta, è il contrario, poi se qualcuno perde le staffe non dipende certo dalle telecamere. Il confronto è il sale della democrazia, anzi è il sale della vita, si sa, non tutti abbiamo le stesse idee”.

Gli spot sociali – Novità di quest’anno? “Forse da gennaio/febbraio manderemo in onda una serie di spot sociali sulla tolleranza e il confronto di civiltà – risponde il giornalista scoperto da Ruffini – ci piace l’idea di pubblicizzare dei valori e non dei prodotti. Vedremo se ci daranno i soldi” . E se le chiedessero di condurre Sanremo o di dirigere un Tg? “Tra pensare cosa fare in alternativa a Ballarò e tenermi stretto questo posto, scelgo la seconda opzione”.

13 settembre 2010

Fonte:

http://spettacoli.tiscali.it/articoli/televisione/10/09/13/ballaro-floris.html

On Facebook:

PUGLIAmo l’Italia: NICHI VENDOLA candidato premier 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: